Formazione in servizio

Enseignants en formation à la Maison d’Izieu (ER)
Séminaire européen, visite de la Maison d’Izieu (SB)
Formation d’enseignants à la Maison d’Izieu (ER)
Atelier, formation en Italie, novembre 2008 (SB)
Visite de Cracovie, séminaire en Pologne 2011
Ghetto de Terezin, République tchèque
Maison de la Conférence de Wannsee, Berlin, séminaire janvier (...)

Formazione in servizio

Da molti anni la Maison d’Izieu sviluppa con diversi partner delle iniziative di formazione continua e viaggi di studio in diverse località europee.

Le formazioni sono aperte ai docenti ed ai professionisti di musei, memoriali ed archivi.

Formazioni alla Maison d’Izieu

 

I membri del Servizio Pedagogico progettano ed animano sul sito della Maison d’Izieu diverse formazioni rivolte ai docenti:

  • stage inseriti nel programma accademico di formazione (PAF),
  • giornate di formazione su temi specifici,
  • giornate di formazione destinate a docenti specifici (professori delle scuole dell’area di Belley, professori di licei professionali, ecc.),
  • accoglienza di giovani insegnanti francesi o europei,
    nell’ambito della formazione universitaria.

Le formazioni sono un’occasione per approfondire le conoscenze storiche, incontrare degli specialisti (storici, ecc.) e avere degli scambi sulle prassi pedagogiche.

Ulteriori informazioni presso il Servizio Pedagogico.
Tel. 04 79 87 20 08

 

Seminari europei

 

La ricerca storica e lo studio delle tracce e dei luoghi della Shoah, insieme alla riflessione sulla storia, la memoria, gli usi del passato e la costruzione delle memorie nazionali, motivano la realizzazione delle formazioni europee. Si tratta di volta in volta di interrogare le forme della trasmissione della memoria e le modalità di apprendimento nel quadro di una riflessione pedagogica e storica.

Sono proposti tre percorsi di formazione in Italia, Polonia e Repubblica Ceca che associano visite di luoghi storici e musei, conferenze di storici, scambio e discussione con esperti e professori sulle problematiche dell’insegnamento della storia, riflessione sulle ricadute pedagogiche dell’esperienza.
Fornendo contenuti storici e pedagogici inediti, questi seminari danno ai partecipanti gli strumenti scientifici e tecnici necessari per organizzare a loro volta dei viaggi di studio o degli scambi scolastici basati sulla ricerca storica e sullo sviluppo del dialogo interculturale.

 

  • In Italia

    Memoria della Seconda Guerra mondiale
    Approccio comparato Francia-Italia
    Collocazione negli insegnamenti, uso delle risorse locali

    Il corso, organizzato dalla Maison d’Izieu in collaborazione con l’Istituto storico di Modena, esiste dal 2005 e si tiene ogni anno alternativamente in Francia e in Italia.
    Le sessioni della formazione riguardano ogni anno una ventina di professori e mediatori di luoghi della memoria o di musei e permettono di lavorare su questioni pedagogiche e di trasmissione della memoria e della storia della Seconda Guerra mondiale a partire dalla realtà dei luoghi visitati in Emilia Romagna ed in Rhône-Alpes.
    Dal 2006 la formazione è inserita nel catalogo delle formazioni Comenius e Grundtvig e usufruisce del finanziamento europeo.

 

  • In Polonia

    Il campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz ed il crimine contro l’umanità.

    La Cattedra lionese dei diritti dell’Uomo, il Centro di Storia della Resistenza e della Deportazione di Lione e la Maison d’Izieu propongono ogni anno ad una trentina di docenti un viaggio di studio ed approfondimento in Polonia, ad Auschwitz e Cracovia, per studiare sul posto la storia e la cultura delle comunità ebree polacche, l’attuazione della loro emarginazione fino alla « soluzione finale », le tracce e i luoghi del loro sterminio.

 

  • Nella Repubblica Ceca

    Storia e memorie della Seconda Guerra mondiale: sulle tracce della cultura ebraica, dal processo di assimilazione degli Ebrei di Boemia-Moravia fino alla Shoah, dalla Cecoslovacchia alla Repubblica Ceca: democrazia e totalitarismi.

La Maison d’Izieu e il Memoriale di Terezin hanno organizzato ad agosto 2010 un primo seminario di studio a Praga e a Terezin che sarà ricondotto nei prossimi anni.